Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Blocco Elettrico Manuale

BEM. Sistema di circolazione (V.) mediante Distanziamento a intervallo di spazio (V.). Scopo del Blocco Elettrico Manuale è quello di ottenere che una sezione di blocco non possa essere occupata da più di un treno alla volta. In ogni posto di blocco<blocco elettrico manuale si trovano speciali apparecchi, denominati Istrumenti di blocco (V.); ogni Istrumento è collegato elettricamente con quello della stazione limitrofa o del Posto di Blocco Intermedio (PBI, V.) attiguo. Attraverso tali strumenti le stazioni e i posti di blocco intermedi si scambiano segnali elettrici e attuano una procedura che regola la manovra dei segnali. Questo tipo di blocco comprende i dispositivi di campagna (pedali o cdb) che compiono automaticamente alcune operazioni di sicurezza al passaggio del treno o subordinano tali operazioni all’effettivo passaggio del treno stesso: chiusura automatica di segnali (V. Chiusura segnale), bloccamento e sbloccamento della sezione. Le relative apparecchiature sono realizzate in modo che il consenso accordato, da ciascun posto di blocco al posto precedente, può essere utilizzato per un solo treno; quando questo entra in una sezione si protegge automaticamente agendo su un dispositivo di campagna, detto dispositivo di occupazione, che chiude il segnale. Le operazioni relative alla richiesta e alla concessione dei consensi vengono eseguite dal personale addetto alla circolazione dei treni. L’Istrumento di blocco, o di corrispondenza, si compone di varie parti: la Maniglia di richiesta consenso (Mr), la Maniglia di concessione consenso (Mc), i Pulsanti Pr e Pc situati al centro delle maniglie, il Campanello S, l’Avvisatore A1, l’Avvisatore A2 e l’Avvisatore A3; trattati alle specifiche voci (V.).

Link... for your business

WikiRail

WikiRail