Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto

Cloud (Railway)

Cloud computing. Risorse computerizzate fisiche non visibili, nascoste, remote rispetto dove il servizio viene richiesto e effettuato. Si intende l’erogazione di servizi erogati da un fornitore a un cliente attraverso Internet (come l’archiviazione, l’elaborazione, la trasmissione dati, i programmi applicativi). il fornitore nella sua sede ha tutto il software e l’hardware (server) per espletare un servizio, mentre il cliente ha solo i terminali su cui operare. il servizio offerto può essere definito I&P-AAS (Infrastruture Hw & Platform Sw As A Service), in cui il cliente può concentrarsi solo sul suo “core business”, lasciando al fornitore le incombenze logistiche di cui è specialista e che rappresentano il propio “core business”. In questa direzione è possibile fare economie di scala da parte del cliente che non si trova più ad acquistare un sistema informatico, ma solo ad utilizzarlo per quanto gli serve pagando solo un canone, liberandosi dalle incombenze e dai costi di manutenzione, di rinnovo e di up grading. il fornitore a sua volta ha la convenienza di avere clienti stabili nel tempo. Nelle applicazioni ferroviarie critiche, ad esempio con caratteristiche SIL4, sono da prevedere server e reti ridondanti, in particolare hardware SIL 4 e procedure ad hoc, così da rendere il sistema nel suo complesso SIL4, anche se alcune parti sono certamente SIL 0 (es. la ReteInternet). Questo e possibile e previsto dalle Norme Cenelec per i sistemi di segnalamento ferroviario (EN 50128).

Link... for your business

WikiRail

WikiRail