Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Global System for Mobile Communication

GSM. Standard europeo per telefonia radiomobile pubblica (telefonia cellulare) di tipo digitale, con velocità di trasmissione di 9,6 kbps. La banda di frequenza assegnata a questo servizio occupa complessivamente 50 MHz; per le trasmissioni da terminale mobile verso le infrastrutture di rete fisse, la banda di frequenza è tra 890 MHZ e 915 MHz, per le trasmissioni in senso opposto tra 935 MHz e 960 MHZ. Il metodo adottato per l’accesso alla rete è il TDMA (Time Division Multiple Access), accesso multiplo a divisione di tempo. Il canale temporale (time slot) dura circa 577 microsec. e dà luogo ad una trama di circa 4,62 msec. Ogni portante supporta canali fisici che servono come supporto a canali logici. I canali logici sono di due tipi: di traffico, per trasmettere segnali vocali codificati, e di controllo e di segnalazione, tra apparati mobili e infrastrutture fisse. L’area in cui la copertura radio viene assicurata è divisa in celle, per cui la copertura di un’area geografica viene realizzata creando un reticolo di celle che la ricopre completamente; in questo modo due comunicazioni possono usare la stessa frequenza purché si svolgano in celle diverse che si trovano ad una certa distanza tra loro. La copertura è assicurata per ciascuna cella da una stazione radio base (BTS); il terminale mobile (MS) stabilisce le varie connessioni attraverso le BTS. Il sistema GSM è in grado di riassegnare a ciascun terminale mobile (MS) una nuova BTS senza che si verificano interruzioni per l’utente. Le centrali di commutazione che instradano le chiamate sono rappresentate, nel GSM, da centri MSC (Mobile Switching Centre) simili alle centrali di commutazione telefoniche fisse con in più il compito di gestire gli utenti mobili. La rete GSM centralizza il controllo delle varie celle in più livelli: il primo nelle BSC (Base Station Controller) che controllano più BTS; un altro nei MSC che controllano più BSC; infine la supervisione è effettuata da OMC (Operation and Maintenance Centre) e NMC (Network Management Centre). Nel sistema GSM le centrali di commutazione MSC interagiscono con reti pubbliche di commutazioni fisse (PSTN- Public Switched Telephone Network) o mobili GSM (PLMN- Public Land Mobile Network). In aggiunta ai servizi di telefonia, il GSM permette servizi di messaggistica (SMS, Short Message Service) e di collegamenti a Internet (V.). Potenziamenti dello standard GSM sono: HSCSD (V), GPRS (V.) e EDGE (V.); mentre l’evoluzione in via di sviluppo è prevista con i nuovi standard UMTS (V.) e LMDS (V.). Diversi servizi GSM sono dedicati alle FS per la telefonia di terra e di bordo.

WikiRail

WikiRail