Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Interoperabilità

Capacità di un sistema o un componente di funzionare ed operare, in modo univoco e predeterminato, in diversi contesti predefiniti. In particolare capacità di un sistema ferroviario di consentire la circolazione sicura e senza soluzione di continuità dei treni, che effettuano prestazioni specificate. Detta capacità si fonda sull’insieme delle condizioni regolamentari, tecniche ed operative che devono essere soddisfatte per ottemperare ai requisiti essenziali. Caratteristica spesso riferita con specifico riguardo alla rete transeuropea ad alta velocità. In generale in campo ferroviario indica pertanto la possibilità di marcia dei treni nelle diverse reti europee avendo comuni standard tecnici, operativi e organizzativi. Detta interoperabilità può essere realizzata con un sistema comune di comando e controllo che sopperisca in particolare al problema dei diversi sistemi di segnalamento oggi esistenti; detto sistema è l’European Rail Traffic Management System (ERTMS, V.). L’interoperabilità qui definita permette la marcia sicura dei treni nelle diverse reti: senza la necessità di dover fermare i treni al confine; senza cambiare il mezzo di trazione o il Personale di Macchina (PdM); senza richiedere al PdM di seguire operazioni aggiuntive o diverse da quelle standardizzate nell’ERTMS. Possono definirsi due gradi di interoperabilità: una tecnica e una operativa

WikiRail

WikiRail