Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Locomotiva

Mezzo di trazione (V.) impiegato per il traino di altri rotabili, carrozze e carri. Le locomotive si distinguono in base al tipo di energia utilizzata (vapore, diesel, elettrica). Le locomotive a vapore non sono in pratica più utilizzate nelle ferrovie moderne. Generalmente più diffuse sulla rete italiana sono le locomotive elettriche. Le parti principali di una locomotiva elettrica possono essere divise in: parti meccaniche, parti elettriche e cabina di guida. La parte meccanica è caratterizzata da: rodiggio, formato dal complesso delle sale (assi) portanti (sostengono il peso della macchina, cassa e telaio) e dalle sale motrici; trasmissione, che assicura il rinvio di trazione dall’albero motore alle ruote, collegando gli assi con il pignone del motore elettrico; il carro, costituito dall’insieme di rodiggio e telaio (formato da due fiancate di acciaio collegate a due traverse, sostiene i vari organi del motore e poggia, attraverso molle di sospensione, sugli assi delle ruote); i carrelli, dotati di organi di sospensione per sorreggere il carro e la cassa (possono essere a due o a tre assi, secondo le funzioni,  assi portanti o assi motore); la cassa, che ospita le cabine di guida (con gli organi di manovra e di controllo della bassa tensione) e gli ambienti isolati (con apparati di sicurezza cui sono collegati le apparecchiature elettriche e i servizi ausiliari ad alta tensione). La parte elettrica è formata da: motori di trazione; apparecchiature ad alta tensione, atte ad aprire e chiudere i circuiti per l’alimentazione dei relativi motori; organi di presa di corrente (Pantografi, V.), e il cavo che porta corrente all’interno della cabina. Ogni locomotiva ha due Cabine di guida (V.), una per ogni senso di marcia, separate da un comparto centrale dove sono collocati i motori e le apparecchiature ad alta tensione. Le principali componenti strutturali di una locomotiva diesel sono analoghe, tranne l’apparato motore, che può essere anche di tipo elettro-diesel (generatore elettrico azionato dall’unità diesel). Le locomotive si dividono in varie classi (gruppi), in particolare, secondo il tipo di rodiggio, la regolazione del motore, nonché in funzione delle caratteristiche generali di trazione e delle missioni operative.

WikiRail

WikiRail