Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Qualità del software

Insieme delle caratteristiche che si definiscono per un prodotto software tali da determinarne la capacità di soddisfare i diversi requisiti, in termini di funzionalità, affidabilità, usabilità, efficienza, manutenibilità, portabilità. Per ciascuna di queste caratteristiche si definiscono inoltre specifici attribuiti. In particolare la funzionalità viene a sua volta decomposta in appropriatezza, accuratezza, interoperabilità, aderenza alle prescrizioni e sicurezza; la usabilità fa riferimento ai criteri di comprensibilità, apprendibilità e operabilità (facilità d’uso); la portabilità, che indica la capacità del software di essere trasportato da un ambiente a un altro, si basa inoltre sui criteri di adattabilità, installabilità e rimpiazzabilità. L’insieme delle attività messe in atto per soddisfare detti requisiti si definisce Controllo della qualità, mentre con Assicurazione (o garanzia) della qualità si identificano tutte le attività tese a garantire che un fornitore soddisfi i requisiti del committente. Più in generale il cosidetto sistema di qualità totale di un’azienda è l’insieme delle risorse, politiche e procedure che un’organizzazione dedica in modo esplicito al conseguimento della qualità dei prodotti e dei servizi offerti, secondo quanto stabilito dal piano della qualità e formalizzato nel manuale di qualità.   

WikiRail

WikiRail