Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Segnali annessi ai treni

Segnali, che fanno parte dei Segnali dei treni (V.), ubicati su treni in testa e in coda; possono essere di tre tipi: fanali per la segnalazione in testa con luce spenta bianca, verde o rossa e fanali a luce rossa, indifferentemente lampeggiante o fissa, per la segnalazione di coda; tabella a strisce inclinate bianche e rosse per la segnalazione della coda dei treni; tabella rotonda per la segnalazione di estremità per treni bidirezionali; bandiere rosse o verdi che all’occorrenza vengono applicate in testa ai treni per segnalazioni speciali. I segnali normali di testa di giorno sono i due fanali spenti, mentre di notte sono accesi. I segnali normali di coda di giorno sono le citate tabelle o i fanali accesi a luce rossa fissa o lampeggiante. L’identificazione di treni straordinari o supplementari non notificati (per impossibilità di trasmettere dispacci di effettuazione) è effettuata mediante esposizione in testa al treno, a destra, di una bandiera verde di giorno, e di un fanale proiettante luce verde di notte. L’identificazione del primo treno che viene instradato sul binario illegale, in caso di circolazione a binario unico su linea a doppio binario, è effettuata mediante esposizione in testa al treno, a destra, di una bandiera rossa di giorno, e di un fanale proiettante luce rossa di notte. Quando in coda al treno vi è una locomotiva, i segnali di coda sono quelli propri di detta macchina, a meno che non si tratti di un locomotiva con maglia sganciabile, in questo caso i segnali saranno portati anche dall’ultimo veicolo.

Link... for your business

WikiRail

WikiRail