Generic selectors
Termine esatto
Cerca per termine
Cerca nel contenuto
Search in posts
Search in pages

Tavole di orientamento

Segnali sussidiari (V.) per richiamare l’attenzione del macchinista sul prossimo segnale fisso; sono disposte verticalmente; possono essere di tipo normale o di tipo distanziometrico; le prime sono a strisce bianche e nere alternate; le seconde sono a strisce bianche rifrangenti su fondo nero (in alcune linee è possibile trovare tavole distanziometriche con strisce nere su fondo bianco); sono in genere quattro, poste alla distanza di 100 m l’una dall’altra e l’ultima è a 100 m dal segnale; presentano un numero di strisce decrescenti da quattro ad una, nel senso di marcia del treno. E’ possibile trovare diversi tipi ed aspetti di questi segnali, dipendenti dalla funzione svolta. Quando il segnale precede un segnale di avviso o di attenzione a vela quadrata, le strisce che lo caratterizzano sono disposte orizzontalmente; quando precedono un segnale di prima categoria, un segnale di prima categoria accoppiato a un segnale di avviso o un segnale di protezione proprio dei passaggi a livello (PL) con barriere, le strisce che lo caratterizzano sono disposte in senso inclinato. Su linee con Blocco Elettrico Automatico, le tavole di orientamento sono attraversate da una striscia gialla quando precedono un segnale di prima categoria accoppiato con l’avviso ad un segnale di protezione di stazione, di bivio, di posto di comunicazione e di PL, o con l’avviso ad un segnale di blocco, a cui può essere consentito temporaneamente carattere di permissività. Altre tavole possono essere ubicate: – in precedenza a segnale di seconda categoria; queste sono sempre a fondo nero, ma con strisce bianche rifrangenti a cuspide; – in precedenza ai segnali d’attenzione relativi ai segnali di protezione dei passaggi a livello, queste sono dipinte a scacchi neri e gialli; – in precedenza di passaggi a livello protetti da segnali di blocco permissivi, queste sono di forma rettangolare, hanno sfondo bianco rifrangente e presentano due strisce nere orizzontali; – in precedenza di segnali di avviso di rallentamento e di avviso di fermata notificata, queste sono di tipo distanziometrico, hanno sfondo giallo rifrangente con fasce centrali nere in numero decrescente fino all’unità nel senso di marcia del treno

Link... for your business

WikiRail

WikiRail